pompe funebri comune romaonoranze funebri comune romaagenzia funebre comune romatelefono pompe funebri comune roma

CENTRALE OPERATIVA 24 ORE – DIURNO NOTTURNO E FESTIVI

Rimpatrio salme Comune di Roma

Nel eventualità di un decesso avvenuto all’estero, i parenti devono darne immediata comunicazione al Consolato Generale o all’Ambasciata Italiana per poter ottenere il nulla osta al rimpatrio della salma.

Il decesso di un cittadino italiano all’estero deve essere trascritto in Italia e, per farlo, occorre:

  • L’atto di morte emesso dall’Ufficio di Stato Civile competente
  • Il certificato conforme all’originale e tradotto
  • La documentazione atta a comprovare la cittadinanza del defunto

Ulteriori informazioni sulle modalità di trasmissione all’autorità italiana delle denunce di morte avvenute all’estero sono reperibili sul sito del Ministero degli Esteri.

I parenti dovrebbero inoltre interpellare un’impresa di onoranze funebri nel Comune di Roma o nel luogo in cui si intende trasportare la salma.

L’agenzia funebre fornirà consulenza sulle pratiche da svolgere in Italia e sull’eventuale trasporto per il rimpatrio della salma.

  • Via aerea
  • Trasporto su strada con auto funebre
  • Via mare

Contattando già l’impresa funebre nel Comune di Roma si eviterà di occuparsi di tali incombenze direttamente.  Sarà l’agenzia funebre ad occuparsi dei documenti necessari per il trasporto e il funerale.

〉 Rimpatrio salme Comune di Roma

L’agenzia funebre nel Comune di Roma curerà i documenti di rimpatrio ed espleterà ogni formalità richiesta. Per chiarire ogni dubbio o richiedere informazioni sul servizio, contattate le pompe funebri (Comune di Roma) al numero  06491763.